Zaccheroni: «Non mi aspettavo tutto questo da Inzaghi»



Non ha vissuto momenti bellissimi sulla panchina della Lazio. Oggi però applaude all’impresa di San Siro dei biancocelesti. L’ex tecnico, Alberto Zaccheroni, fa i complimenti alla formazione capitolina dai microfoni di ‘Radio anch’io Sport’ su Rai Radio 1, dopo appunto il successo importante in chiave Champions di ieri Sera a San Siro contro l’Inter.

INTER LAZIO

Inter-Lazio chiude la 29ª giornata di Serie A, in una partita fondamentale per entrambe le squadre per la corsa Champions. Per i nerazzurri il caso Icardi ancora non è risolto, dopo la mancata convocazione da parte di mister Spalletti. Ci racconta il tutto Francesco Repice, in diretta dalle 20.30 su #Radio1 e #Radio1Sport, disponibile anche su #Raiplayradio.#SerieA #InterLazio #sansiro

Posted by Radio1 Rai on Sunday, March 31, 2019

«È ormai una costante che la Lazio faccia bene, è molto elastica e razionale e ieri ha capito che gara doveva fare. Complimenti alla società e a Inzaghi, l’ho avuto da giocatore, non lo immaginavo così determinato e coinvolto».

Inter, la situazione Icardi

«Anch’io avrei fatto come Spalletti». Alberto Zaccheroni, a proposito delle sconfitta dell’Inter contro la Lazio, ha parlato anche della situazione legata Icardi. Zaccheroni ammette «non avere un’idea precisa di quel che è successo, perché manca un tassello, cioè non si è ben capito da dove è partita questa vicenda»

View this post on Instagram

?

A post shared by Wanda nara (@wanda_icardi) on

Secondo Zaccheroni, per togliere la fascia di capitano «deve essere successo qualcosa di irreparabile. E mi sembra che la società sia arrivata a una situazione da cui non vedo come si possa uscire accontentando tutti. Cosa avrei fatto io? avrei voluto essere maggiormente coinvolto nella trattativa per riportare il giocatore dentro lo spogliatoio.

L’allenatore ha fatto quel che avrei fatto anch’io. Visto che il giocatore è mancato per diverso tempo, qualche spiegazione alla squadra la deve dare. Anch’io avrei chiesto spiegazioni. Mi pare non sia stato fatto, non sia stato concordato fra l’Inter e chi rappresentava il giocatore. Lui non vuole dare spiegazioni, l’allenatore Spalletti pretende spiegazioni. La società -secondo Zaccheroni- ha fatto la trattativa in un modo e l’allenatore ha un’altra problematica alla quale nessuno dei dirigenti ha pensato».



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *