Calciomercato, De Vrij-Lazio: blitz per il rinnovo



De Vrij-Lazio, il rinnovo si fa… in Belgio

Sarà la serata di Europa League, l’ultima sfida del girone K, a sancire un passo importante per il nuovo contratto di Stefan de Vrij. La Lazio vuole blindare il giocatore, sì, ma soprattutto non vuole perderlo a parametro zero la prossima estate. Per questo, prima della partita tra Zulte Waregem e Lazio, il ds Tare incontrerà il manager del difensore.

👀❤️

Un post condiviso da Stefan de Vrij (@stefandevrij) in data:

Accordo o rottura

Ancora una volta il direttore sportivo della Lazio si troverà di fronte gli intransigenti procuratori olandesi. La resistenza per firmare il rinnovo sta facendo preoccupare la Lazio che rischia di perdere a parametro zero uno dei suoi top player. Da settembre sono stati registrati diversi approcci tra le due parti, sempre in concomitanza con le sfide di Europa League. Prima Vitesse-Lazio, poi Lazio-Nizza e ora Zulte Waregem-Lazio. Tare è sempre stato ottimista ma, come ricorda il Corriere dello Sport-Stadio, non si è mai lasciato andare a commenti definitivi: “Fin quando non vedo nero su bianco…“.

Perché non è ancora arrivato il rinnovo

Negli ultimi anni difficilmente la Lazio si è trovata di fronte a un’opera così complicata in termini di rinnovo. La gestione Lotito viene da uno “storico” legato più a cause di lavoro con i suoi dipendenti, piuttosto che da strategie diplomatiche contrattuali. Nel caso di de Vrij la situazione è sempre al limite. Il difensore è stato voluto fortemente dalla Lazio che ha creduto in lui anche quando le sue condizioni fisiche mostravano evidenti segni di precarietà. Per questo Igli Tare si aspetta un segno di riconoscenza, tradotto burocraticamente: mettiamo una clausola rescissoria che, in caso di addio, consenta un ritorno economico al club. Purtroppo però la morale non si sposa con il business del calcio moderno. De Vrij è corteggiato da vari club, Juventus, Inter ed Everton su tutte. La Lazio ha offerto al giocatore un adeguamento contrattuale inferiore alle proposte di queste squadre (de Vrij a Roma guadagnerebbe 2 milioni più bonus) ma il nodo più stretto da sciogliere è sicuramente la clausola.

Addio ma senza lacrime

La Lazio vorrebbe fissare una clausola di rescissione che consenta una discreta plus valenza, de Vrij vuole invece mettersi in saldo con un prezzo decisamente basso. Questo argomento sarà ovviamente trattato il prossimo 7 dicembre quando, lo ripetiamo, prima di Zulte Waregem-Lazio il ds Tare e lo staff del giocatore si incontreranno per parlare del rinnovo contrattuale. Il caso de Vrij è ancora aperto.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *