Finale di Champions League: Juventus-Real Madrid, Allegri e Zidane confessano…



Ecco gli allenatori di Juve e Real alla vigilia della finale di Cardiff
24 ore scarse. La finale di Cardiff è arrivata. In un noto spot pubblicitario si sente dire che l’attesa del piacere è essa stessa il piacere. Per i tifosi della Juventus e del Real Madrid, ma anche per gli appassionati di calcio, in generale, si spera che la finale di Champions League sia all’altezza delle aspettative. E, i dubbi per lo spettacolo di domani sono davvero pochi. Non ci sono statistiche che reggono: “la difesa della Juve è più forte”, “l’attacco del Real è stellare”. Si è sentito di tutto. Ed è tutto vero. Sia La Juve che il Real sono squadre da finale di Champions. “E’ bellissimo disputare ancora una volta una finale dopo quella di Milano: siamo pronti per domani”. E’ Zinedine Zidane alla vigilia della finale di Champions League a Cardiff contro la Juventus. “Mi sto godendo ogni momento, é meraviglioso, mai da ragazzo avrei pensato di vivere sfide così. Sappiamo di giocare contro una grande squadra, quello che vogliamo tutti è vedere una grande finale. Cristiano Ronaldo? E’ soprattutto un bravo ragazzo fuori dal campo, che si preoccupa molto degli altri, e un gran professionista”.

🚌➡✈️ #APorLa12 Our journey to Cardiff! ¡Nuestro viaje a Cardiff! #HalaMadrid

Un post condiviso da Real Madrid C.F. (@realmadrid) in data:


Massimiliano Allegri, intanto, ha preparato la sua squadra a tutto…”Nella preparazione della gara si è tenuto conto di Cristiano Ronaldo? Conta la Juventus perchè per vincere bisognerà fare una prestazione di orgoglio e di testa, oltre che di tecnica. Loro hanno un’organizzazione importante ma da parte nostra abbiamo grande convinzione e sappiamo che possiamo segnare perchè ci concederanno qualcosa”.
Il tecnico bianconero ammette:“Siamo arrivati all’ultima partita della stagione, la più importante. Siamo partiti da lontano e piano piano sono cresciute convinzione e autostima per arrivare a questa sfida. Le vittorie durante l’anno ci hanno allenato per presentarci qui al meglio, poi ci vorrà anche un po’ di fortuna”. Ha confessato il tecnico bianconero prima dell’ultima e decisiva partita a Cardiff. “E’ bello essere qui ma domani dovremo avere la convinzione di portare a casa la coppa – spiega il mister dei campioni d’Italia – E’ una finale contro una squadra forte come il Real Madrid ma la dinamica di una gara secca è sempre la stessa: dovremo avere grande serenità, capire i momenti della partita e avere grande forza mentale. E tra Dani Alves e Barzagli ancora non ha deciso: “E’ l’unico dubbio che ho ma devo ancora decidere perchè la partita potrà anche andare ai supplementari e dovrò anche avere dei cambi che mi possano dare qualcosa. Sono comunque convinto che domani i ragazzi ci regaleranno questo trofeo perchè se lo meritano, hanno fatto una stagione straordinaria e domani dovra’ essere una serata importante che diventerà straordinaria”.

Black and White and Ready. @ghiguain20_9 #ItsTime #UCLFinal #FinoAllaFine #ForzaJuve #InstaJuve

Un post condiviso da Juventus Football Club (@juventus) in data:



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *